Background

Negozios en España

La Spagna ha creato condizioni confortevoli per fare affari. La crisi è stata lasciata alle spalle e l’economia del paese si è stabilizzata. La percentuale di liberi professionisti stranieri è aumentata. Secondo la legge, sia un residente che un non residente possono aprire un’attività in Spagna. La procedura per creare e registrare nuove società non è molto complicata. Inoltre, l’apertura di un’attività e la creazione di nuovi posti di lavoro in Spagna offre agli stranieri l’opportunità di ottenere un permesso di soggiorno. Il fattore più importante per fare affari in Spagna è la stabilità e una buona prospettiva economica.

L’economia spagnola nel 2018 è cresciuta del 2,5%. Questo indicatore è superiore alla media dell’ UE. Ad esempio, il PIL tedesco nello stesso anno era dell’1,5%. L’alto tasso di crescita, secondo gli esperti, continuerà nei prossimi anni, sebbene, soggetto al processo economico globale, potrebbe diminuire leggermente.

I vantaggi di fare affari in Spagna

  • Stabilità dei sistemi statali ed economici.
  • Semplicità della nuova procedura di registrazione della società.
  • Condizioni favorevoli per le piccole e medie imprese.

Quali tipi di società esistono in Spagna?

Inc. (società per azioni aperta): analogo di una società per azioni italiana (SPA). Inc. implica la presenza di un gran numero di azionisti. Capitale minimo autorizzato S.A. è di 60 101, 21 euro. Quando si registra una società S.A. è sufficiente inserire il 25% del capitale autorizzato nel conto corrente della società. Al fine di gestire questo tipo di società, sono previste procedure speciali che tutelano i diritti dei fondatori, ad esempio la convocazione di assemblee obbligatorie degli azionisti che viene effettuata attraverso la pubblicazione sulla stampa e nella Gazzetta ufficiale del registro mercantile. Inc. a differenza di S.L. È possibile emettere obbligazioni e altri titoli.

S.L. (Società a responsabilità limitata): un analogo delle italiane SRL (società a responsabilità limitata). S.L. In confronto a S.A. ha uno schema di controllo più semplice. Il capitale sociale è di 3.006, 06 euro. Aziende S.L. non possono emettere obbligazioni, le quotazioni dei co-fondatori non sono quotate in borsa.

Questi due tipi di società sono i più comuni in Spagna. Sia una che l’altra società hanno una responsabilità limitata che rientra nei limiti dei contributi dei co-fondatori nel capitale autorizzato e paga le stesse tasse.

Apri un’attività in Spagna

  • Per registrare una società in Spagna non è necessaria la residenza ma si il NIE e registrarsi con l’agenzia fiscale.
  • Un non residente non può essere un dirigente di una società di gestione stabilita in Spagna.
  • Conto in una banca spagnola. Per registrare una società è necessario apportare un contributo al capitale sociale.
  • Preparazione di documenti costitutivi che contengono informazioni sullo statuto sociale: il nome e l’indirizzo della persona giuridica, la procedura per gestire le sue attività e altre informazioni.
  • Realizzazione notarile della costituzione della società.
  • Pagamento del privilegio fiscale nella società per un importo dell’1% del capitale conferito.
  • Registrazione di una società presso la Camera di commercio Spagnola e presente nel registro mercantile dello stato.
  • Ottenere un numero di identificazione della società a fini fiscali.
  • Pagamento di imposte e tasse comunali.

I tre modi più comuni per avviare un’attività in Spagna sono:

  1. Apri una nuova società.
  2. Acquistare un’attività già avviata.
  3. Apertura di un franchising.

Che attività aprire a Tenerife

La fiscalità preferenziale nelle Isole Canarie è un sistema fiscale speciale creato per promuovere lo sviluppo economico nelle Isole Canarie. Questo fatto richiede il supporto di imprenditori nella regione e il rispetto delle normative.

L’imposta sul reddito delle società delle Isole Canarie è del 4%, a condizione che l’aliquota sia pari al 25%.

Le Isole Canarie sono una zona economica speciale (ZEC) dal 2000. La misura è stabilita per un periodo fino al 31 dicembre 2019.

Tipi di imprese accettate nella zona ZEC (Zona Economica Speciale)

I crediti d’imposta delle Isole Canarie coprono una vasta gamma di attività commerciali: industria, servizi e commercio. Tuttavia, ci sono diversi settori che rappresentano nicchie commerciali promettenti, il cui sviluppo è particolarmente apprezzato nelle Isole Canarie, poiché ha un grande potenziale per la modernizzazione della regione.

  • Turismo: tour operator e agenzie di viaggio, servizi di prenotazione ed escursioni, produzione di tutti i tipi di prodotti turistici per hotel e ristoranti, ampliamento attivitá per il tempo libero, manutenzione di complessi di intrattenimento, ecc.
  • Servizio commerciale e outsourcing: consulenza e gestione aziendale, ingegneria, architettura, design, marketing e comunicazione.
  • Tecnologie digitali: software, informatica, elaborazione dati, tecnologie Internet.
  • Trasporto: deposito e consegna della merce.
  • Settore marittimo: riparazione, manutenzione, trasporto, logistica, fornitura, ecc.
Background

Vuoi vendere, affittare o acquistare un immobile?

Contattaci