Tutto sui visti


 CATEGORIE DI VISTI

Per viaggiare in Spagna il visto è imprescindibile, independentemente dall’obiettivo del viaggio o dal tempo in cui si soggiorna.

I visti possono essere suddivisi in due gruppi:

  •  visto di categoria A: visto di transito. Questo visto permette il transito attraverso la Spagna, però senza abbandonare il territorio dell’areoporto. Per i cittadini russi questa categoria di visto è sospesa.
  •  Visto di categoria B: visto di transito. Questo visto permette di passare i limiti territoriali dell’aereoporto e permette lo stazionamento nel Paese per un massimo di 5 giorni.
  •  Visto di Categoria C: visto per stazionamento breve nel Paese. Questo visto permette lo stazionamento nel Paese per la precisa durata scritta nello stesso.
  •  Visto di categoria D: visto di lungo periodo. Questo visto permette di stare nel Paese per un periodo superiore  a 3 mesi per effettuare differenti attivitá legali come Lavoro, studio ecc ecc. I visti di questa categoria possono avere scadenza pluriannuale ( per esempio un visto di lavoro ), o di un solo anno ( visto di studio ).
  •  Visto di immigrante – visto che permette lo stazionamento permanente nel Paese.

VISTO SCHENGEN

Questo visto deve essere rilasciato dal consolato del destino principale. Da il diritto di transitare liberamente per tutti i Paesi che fanno parte del TRATTATO SCHENGEN.

Se state pianificando un viaggio in vari paesi “SCHENGEN” , dovrete dirigervi nel consolato del paese dove si prevede  stazionare per più tempo. Se invece il viaggio in vari paesi che fanno parte del trattato SCHENGEN dovesse avere lo stesso tempo di stazionamento, dovrete richiedere il visto presso il primo Paese d’entrata.

Gli Stati che fanno parte del trattato SCHENGEN sono: Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islandia, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Olanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Repubblica Slovacca, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera e Liechtenstein.