Affari in Spagna


15756-300x217

 

Aprire una propria impresa in Spagna è molto più facile di quanto si pensi.

Le norme per l’apertura di una propria impresa sono similari in molti Paesi perchè basate in una logica determinata, però i modi si differenziano in funzione del sistema burocratico di ogni Paese.

VISTO CHE LE NORME SONO CONOSCIUTE QUASI DA TUTTI, SPIEGAMO CONCRETAMENTE I PASSI DA ESEGUIRE:

  • Bisogna pensare il modo in cui superare le differenze linguistiche;
  • Avere un piano empresariale;
  • Pensare a eventuali problemi di finanziamenti;
  • Scegliere la forma organizzativa dell’impresa;
  • Scegliere un notaio e un commercialista;
  • Scegliere il nome dell’impresa e registrarlo;
  • Scegliere il sito adeguato per la propria impresa o negozio;
  • Ottenere le licenze e i permessi necessari.

PRINCIPALI FORME DI ORGANIZZAZIONE LEGALE DI IMPRESA:

  • Societá Anonima/S.A.;
  • Societa a responsabilitá limitata, S.R.L/S.L.;
  • Societá limitata nuova impresa.

I costi totali per la registrazione di una impresa si aggira sui 1.500 euro.

Mentre sará in tramite la registrazione della propria impresa, bisognerá firmare contratti con specialisti che presteranno servizio in essa ( questioni fiscali, di contabilitá ecc.). il costo di questi servizi dipederá dal volume di lavoro che l’impresa riuscirá a esprimere. Il tempo per la registrazione dell’impresa puó variare sostanzialmente in base alla scelta di affidarsi a professionisti del settore o provvedere a tutto in prima persona.

Voi potete sempre chiedere consulenze agli specialisti di VYM Canarias. Vi aiuteremo in una corretta scelta in base alle vostre esigenze.

CHE TIPOLOGIA DI SOCIETÁ SCEGLIERE: S.A. o S.L.?

La principale differenza tra la Societá Anonima ( S.A. ) e la Societá Limitata ( S.L. ) sta nel fatto che la prima, come norma, ha una gran quantitá di co-proprietari ( azionisti ), e per questa ragione per la gestione di una societá S.A. sará previsto un procedimento speciale che va a proteggere i piccoli azionisti. Dall’altra parte una S.L. avrá uno o piú proprietari ( in maniera molto piú contenuta rispetto ad una S.A. ) per cui il processo di gestione della stessa è semplice.

LINEE GENERALI TRA UNA S.A. E UNA S.L.:

il capitale minimo per la creazione di una S.L. è di 3.005,06 euro mentre per una S.A. è di 60.101,21 euro. Il capitale massimo per ambedue societá non ha limiti.

Per aprire una S.A. è sufficiente depositare sul conto corrente della nuova impresa il 25% del capitale minimo mentre per una S.L. è imprescindibile disporre sul conto corrente di quest’ultima il 100% del capitale minimo. Tanto in una S.A. come in una S.L. la responsabilitá finanziaria ( tanto sui guadagni che sui debiti ) degli azionisti e co-proprietari è limitata in base all’importo investito nella societá. La quantitá minima e massima di co-proprietari di entrambi tipi di societá è la stessa: da un co-proprietario unico a un numero illimitato di co-proprietari. La partecipazione di ogni co-proprietario nel capitale di una S.A. si determina in base al numero di azioni che possiede, che possono essere nominali o al portatore. Nel caso di una S.L. la partecipazione di ogni co-proprietario nel capitale è determinata solo dalla partecipazione nominale.

In generale la gestione di una S.A. esige il compimento di requisiti e formalitá in quantitá elevate rispetto ad una S.L. Per esempio le modifiche, se considerevoli, nello Statuto di una S.A. devono essere pubblicate sui quotidiani e sul Bollettino Ufficiale del Registro Mercantil de España. Giustamente questa fase comporta spese addizionali.

SUCCURSALE O FILIALE IN SPAGNA?

Quale impresa è meglio scegliere: un’impresa locale o un’impresa straniera/succursale?

DAL PUNTO DI VISTA GIURIDICO TRA UNA FILIALE E UNA SUCCURSALE ( IMPRESA SPAGNOLA DI NUOVA CREAZIONE ) LE DIFFERENZE SONO:

  • Capitale minimo: nella S.A. 60.101 euro e nella S.L. 3005 euro. Una succursale non prevede capitale minimo.
  • Una filiale è una persona giuridica, in una  succursale la persona giuridica è indicata nella societá madre.
  • La responsabilitá di una filiale,costituita tanto come S.A. che come S.L., rispetto ai suoi debiti è limitata principalmente al suo capitale.

Per una succursale non ci sono limiti di responsabilitá per la societá madre. Dal punto di vistra tributario sia la succursale che la filiale pagano le stesse imposte sui benefici netti. Gli interessi dei prestiti concessi alla societá madre straniera per la sua succursale spagnola, non sono soggetti ai benefici fiscali in caso di una succursale. Al contrario, gli interessi concessi agli azionisti della filiale sono deducibili per la filiale con la condizione che la transazione sia valutata al prezzo di mercato.

APERTURA DI UNA SUCCURSALE NELLE ISOLE CANARIE

Per aprire una succursale alle Canarie bisogna realizzare i seguenti passi:

  •  Preparazione della documentazione sull’istituzione di una delegazione della societá madre, traduzione dei documenti con  un traduttore giurato e posteriore presentazione al Registro Mercantile di Spagna.
  •  Conseguimento del certificato sul carattere legale all’attivitá empresariale presso il consolato spagnolo del paese dove ha sede la societá madre.
  •  Pagamento dell’importo del capitale minimo in qualsiasi banca spagnola.
  •  Firma del contratto di apertura di una delegazione.
  •  Nomina del rappresentante o dell’addetto in Spagna.
  •  Presentazione della richiesta per ottenere il CIF.
  •  Pagamento delle tasse dell’Atto Giuridico Documentato.
  •  Presentazione dei documenti nel Registro Mercantil de España.